“MAL DI PRIMAVERA” Ecco come affrontarlo!

Ritorno all’ora legale, cambi repentini del tempo e delle temperature…
Ci sono tutti i segnali, è davvero primavera!
E se non fosse il tempo a farcelo capire, potremmo affidarci ad altri indizi inequivocabili: spesso infatti anche il nostro organismo risente del cambio di stagione!

Stati di spossatezza, insonnia, stanchezza in generale, mancanza di concentrazione, fasi alterne di depressione ed eccitazione.. sono tutti fattori tipici di questo periodo.
I malesseri legati al cambio di stagione si sono sempre avvertiti, ma al giorno d’oggi i disagi sembrano essere diventati più frequenti.
Alla base di questo aumento di disturbi, che caratterizzano il cosiddetto “mal di primavera”, ci sono stili di vita scorretti e una cattiva alimentazione, che fanno mancare il giusto equilibrio all’organismo. A tutto questo si aggiunge lo stress che, soprattutto negli ultimi anni, ha visto un aumento, accompagnato da ansia e tensione.

Lo stomaco è spesso il punto più debole e molte persone accusano diversi disturbi con l’arrivo della primavera.
Ecco i primi caldi e, puntuali, si cominciano ad avvertire senso di pesantezza, dolore e difficoltà digestive. Questo succede perché le variazioni del clima, l’alimentazione e lo stile di vita condizionano il lavoro del fegato.
La cosa fondamentale è non lasciarsi prendere dall’indolenza ed evitare tutto ciò che può sovraffaticare l’organismo.

EPAZYME

Migliora la tua digestione!

SPORT E ALIMENTAZIONE
E’ importantissimo riprendere a muoversi con più frequenza per ripulirsi dalle tossine accumulate durante tutto l’inverno; ma attenzione, eccedere con lo sport è da evitare, in quanto l’organismo ne soffrirebbe.
Per quanto riguarda l’alimentazione, vanno evitati i cibi e gli alimenti che richiedano un processo digestivo particolarmente elaborato e quindi faticoso per l’organismo.
Se adottare un’alimentazione corretta ed equilibrata è importantissimo sempre, è fondamentale farlo in questo periodo dell’anno.
Per combattere il mal di primavera è bene mangiare frutta e verdura di stagione, che dovrebbero rappresentare, più che in altri periodi dell’anno, una delle basi fondamentali dell’alimentazione quotidiana, per soddisfare il maggior fabbisogno di vitamine e di tutti quegli elementi che contribuiscono a preservare l’organismo sano e a rigenerarlo.

Diamo maggiore attenzione alla scelta dei nostri cibi allora e dedichiamo un po’ di tempo al movimento, in questo modo la primavera, con le sue prime piacevoli giornate calde sarà un vero piacere per tutti!

Seguici sui nostri SOCIAL!

Approfondimenti, offerte speciali, notizie dal mondo naturale e tanto altro!
Clicca su “MI PIACE” per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative!