PARLIAMO DI IPERTROFIA PROSTATICA BENIGNA

L’ ipertrofia prostatica benigna è l’ingrossamento benigno della prostata, la ghiandola localizzata subito al di sotto della vescica.
La prostata ha la funzione di produrre una parte del liquido seminale.

Si manifesta in genere dopo i 50 anni ed è molto frequente nella popolazione maschile nella fascia compresa tra i 60 e gli 80 anni: si stima che sia presente nella metà degli over 50 e nei tre quarti degli ultraottantenni.

Questa problematica incide moltissimo sulla quotidianità di chi ne soffre. I pazienti con la prostata ingrossata indicano l’ipertrofia come una patologia dal forte impatto sulla qualità della vita.
Nelle persone che soffrono di questo disturbo le dimensioni della prostata, con l’avanzare dell’età, possono arrivare a superare anche di due o tre volte le dimensioni normali.

Un ingrossamento della prostata consistente può provocare difficoltà a urinare: la ghiandola ingrossata, infatti, tende a comprimere la parte di uretra (l’ultimo tratto delle vie urinarie), cosa che obbliga la vescica a un eccesso di lavoro per espellere l’urina accumulata. La conseguenza è che con il tempo la vescica si indebolisce e diventa meno efficiente, non si svuota più alla perfezione, e il residuo di urina nella vescica facilita l’insorgere di infezioni.

Per questo le infezioni urinarie e l’ipertrofia prostatica benigna sono spesso correlate.

UN AIUTO CONCRETO DALLA SERENOA REPENS!
Diversi studi clinici hanno dimostrato l’efficacia della SERENOA REPENS nel trattamento dell’ipertrofia prostatica benigna, grazie alla sua attività antiandrogenica.
La SERENOA REPENS presenta inoltre attività antinfiammatoria e miorilassante, favorendo un migliore svuotamento della vescica.

CONTRO L’IPERTROFIA PROSTATICA BENIGNA, SCOPRI PROMASE!

PROMASE è l’innovativo prodotto che unisce alla SERENOA, IL D MANNOSIO!

L’efficacia del D MANNOSIO nel trattamento delle cistiti ricorrenti e delle infezioni urinarie è ben noto.

L’associazione di queste due sostanze, rende PROMASE molto efficace, oltre che per l’ipertrofia prostatica benigna, dove l’azione dei 2 componenti combinati esprime la massima potenzialità, anche per le prostatiti batteriche e abatteriche.
Gli studi confermano infatti che spesso l’infezione della prostata è causata dal reflusso di urina attraverso l’uretra, che può risalire fino ai dotti prostatici.
Il D-MANNOSIO, aiutando a mantenere “pulita” l’urina, può evitare questo meccanismo che continua ad alimentare l’infiammazione prostatica.

CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI 

Seguici sui nostri SOCIAL!

Approfondimenti, offerte speciali, notizie dal mondo naturale e tanto altro!
Clicca su “MI PIACE” per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative!