7 CONSIGLI PER IL PRIMO SOLE

Le temperature si sono decisamente alzate e in molti hanno già cominciato ad esporsi al sole, cercando di eliminare il pallore tipico dell’inverno.
Eccoci allora in costume o canottiera e shorts al parco, in spiaggia o in terrazza con l’obiettivo tintarella.
Attenzione però a non sottovalutare il sole primaverile, ritenendolo meno forte rispetto a quello estivo: complici il clima più ventilato, l’assenza di umidità e le temperature più miti, non si ha una reale percezione dell’intensità dei raggi solari.
L’errore più comune è quindi quello di non mettere in pratica le regole base per un’abbronzatura sana senza scottature, eritemi ed altre conseguenze dannose per la pelle.
Anche con il primo sole, è sempre bene adottare degli accorgimenti fondamentali che, messi in pratica ad inizio stagione, permetteranno di avere un’abbronzatura graduale, dorata e duratura:

1 – ATTENZIONE ALLA CREMA SOLARE
La protezione solare deve essere adattata al colore della nostra pelle, ma non deve mai mancare!
Inoltre, ricordate che le creme avanzate dallo scorso anno, non saranno più efficaci.

2 – ESPOSIZIONE GRADUALE
Esporsi gradualmente, aumentando con il passare dei giorni il tempo al sole e evitando le ore più calde, è una buona regola per evitare scottature e altre problematiche alla pelle.

3 – USA GLI OCCHIALI DA SOLE
Dei buoni occhiali dovrebbero poter avvolgere il viso proteggendo così dai raggi riflessi. E’ bene indossarli anche se il cielo è nuvoloso perchè i raggi infrarossi e le radiazioni solari riescono ugualmente ad oltrepassare le nuvole, anche se il calore percepito è molto basso.

4 – SCEGLI LA GIUSTA ALIMENTAZIONE
L’alimentazione svolge una doppia funzione riuscendo a difendere l’organismo dalle alte temperature e a migliorare la tintarella. Per una dieta a prova di abbronzatura è bene consumare cibi ricchi di vitamina A che favorisce la produzione della melanina: carote al primo posto, e poi spinaci, radicchio, albicocche, melone giallo, sedano, peperoni, pomodori, fragole e ciliegie.

5 – USA SEMPRE LA PROTEZIONE, NON SOLO IN VACANZA
La crema solare dovrebbe essere spalmata ogni volta che si decide di esporsi al sole. Anche per passeggiare o per una gita al parco. Un errore comune è quello di relegare la protezione solare solo alle situazioni di viaggio e vacanza.

6 – ATTENZIONE AI PROFUMI
Un’altra regola è quella di evitare profumi a base alcolica se si hanno in programma passeggiate, uscite in bicicletta o giornate in spiaggia: si rischiano arrossamenti e macchie.

7 – BERE MOLTO
Bere molta acqua serve per evitare la disidratazione.

CONCLUSIONE
Oltre a tutti questi suggerimenti è bene tenere sempre in mente che l’importante, come in tutte le cose, è non esagerare e non avere fretta. 
Siamo solo all’inizio delle stagioni calde, per abbronzarsi c’è tutto il tempo!

Seguici sui nostri SOCIAL!

Approfondimenti, offerte speciali, notizie dal mondo naturale e tanto altro!
Clicca su “MI PIACE” per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative!