CANDIDA E CISTITE, INFEZIONI CORRELATE

Se ne soffri lo saprai bene, ogni volta che per curare la cistite batterica si fa ricorso all’utilizzo di antibiotici, poco dopo, può comparire la candida.
Perchè?
E’ abbastanza ovvio: l’antibiotico indebolisce il sistema immunitario e la candida ha più probabilità di manifestarsi.

In realtà, il problema è più complesso..

CANDIDA E ANTIBIOTICI
Nell’intestino tenue di ogni persona è presente la candida.
Finché però rimane nel tenue, non crea problemi.
Quando preoccuparsi allora?

Se la candida riesce a migrare nel colon e inizia a riprodursi in grandi quantità, allora cominciano i guai.
L’utilizzo di antibiotici abbassa le difese immunitarie che controllano la candida nell’intestino tenue, permettendole quindi di migrare nel colon.

Ci sono molti fattori che potrebbero generare una proliferazione di batteri patogeni nel colon, ma quando c’è alternanza Cistite-Candida, la verità è che il vero responsabile è proprio la Candida!

Ma COME AVVIENE IL PASSAGGIO CISTITE-CANDIDA nel concreto?

In caso di contaminazione, si susseguono diverse fasi:
1. A causa dell’antibiotico terapia per trattare l’infezione batterica di una cistite avviene un brusco abbassamento delle difese immunitarie che erano impiegate per gestire la candida nell’intestino tenue.
2. A quel punto la candida è libera di manifestarsi nel colon e spesso a livello genitale.
3. La candida altera l’equilibrio della naturale flora batterica intestinale e di conseguenza agevola la proliferazione di batteri patogeni.
4. Questi batteri patogeni riescono poi a migrare nelle vie urinarie infettandole e infiammandole.
5. A questo punto il ciclo ricomincia.

QUAL E’ LA SOLUZIONE?

La prima cosa importante è focalizzare l’attenzione e quindi un eventuale trattamento naturopatico sull’organismo contaminato da candida e considerarlo come un problema di pari importanza alla contaminazione batterica che genera le cistiti.
In questo modo sarà possibile spezzare il circolo distruttivo cistite-candida e trovare quel naturale equilibrio che resta l’unica condizione per ottenere una vera stabilità.

NutraLabs ti consiglia:

MICOTIROSOLO: il primo prodotto al mondo che sfrutta l’efficacia dell’Idrossitirosolo per contrastare la proliferazione della Candida.
L’Idrossitirosolo, derivato dall’olivo, che oltre alle consolidate proprietà antiossidanti, recentemente ha dimostrato di possedere una potente attività antimicotica ad ampio spettro, efficace nei confronti della Candida Albicans e Non Albicans, compresa la Candida Glabrata.

CLICCA QUI per maggiori informazioni.

UROGYN: si tratta di un prodotto ESTREMAMENTE EFFICACE NEL CONTRASTARE LA CISTITE e privo di controindicazioni.
Molto più del solito D-Mannosio!

CLICCA QUI per saperne di più.

Seguici sui nostri SOCIAL!

Approfondimenti, offerte speciali, notizie dal mondo naturale e tanto altro!
Clicca su “MI PIACE” per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative!