MESTRUAZIONI E INFIAMMAZIONE

Dolori addominali, mal di testa, malessere generale… Siamo abituati a pensare che i disturbi mestruali siano normali e inevitabili. E se invece soffrire durante le mestruazioni non fosse la normalità?

Oggi parliamo della causa, poco nota, dei disturbi mestruali, e di come sia possibile migliorare la situazione in modo naturale.

Infiammazione e mestruazioni

Durante la mestruazione l’endometrio, cioè la mucosa che riveste l’interno dell’utero, si sfalda, si stacca e viene espulso insieme al sangue mestruale. Infatti lo scopo della mestruazione è proprio di permettere il rinnovamento dell’endometrio in vista di una eventuale successiva gravidanza.

Ma qual è il meccanismo che attiva lo sfaldamento dell’endometrio?

Facciamo un passo indietro. Nello strato più profondo dell’endometrio risiedono alcune cellule del sistema immunitario chiamate mastociti. Quando, poco prima della mestruazione, il livello di ormoni estrogeni cala bruscamente, questo è per i mastociti il segnale che è arrivato il momento di attivarsi. Queste cellule rilasciano allora grandi quantità di sostanze infiammatorie, scatenando una forte infiammazione locale: ed è proprio questa infiammazione che fa sfaldare l’endometrio.

Se l’infiammazione è ben regolata e resta confinata alla mucosa uterina, tutto bene: abbiamo una mestruazione regolare e non problematica. Ma spesso le sostanze infiammatorie prodotte dai mastociti inondano altri organi e tessuti – quelli geneticamente più sensibili o magari già infiammati per altre ragioni.

E allora ecco comparire tutti i sintomi che più o meno comunemente accompagnano le mestruazioni: alcune donne avranno forti dolori addominali, altre mal di testa (esiste una forma di cefalea che compare proprio, ed esclusivamente, nel periodo mestruale), altre ancora dolori muscolari e articolari. Chi soffre di intestino irritabile, durante le mestruazioni vedrà peggiorare i sintomi di gonfiore, diarrea o stitichezza. Chi soffre di asma può più probabilmente avere un attacco.

I disturbi mestruali cambiano quindi da persona a persona, ma una caratteristica li accomuna tutti: l’organismo sta rispondendo ai cambiamenti ormonali tipici del ciclo con un’infiammazione eccessiva e anomala.

Se durante le mestruazioni stai male, quindi, è sbagliato pensare che sia “normale” e rassegnarti! Si può fare molto per ridurre l’infiammazione e dunque i disagi.

disturbi mestruali

Disturbi mestruali: come affrontarli

Come affrontare dunque i disturbi mestruali? Il punto di partenza è un sano stile di vita:

  • Attività fisica. Un’ora al giorno di camminata veloce può ridurre l’infiammazione di un terzo.
  • Sonno. Dormire a sufficienza “calma” i mastociti.
  • Alimentazione. Le carni rosse, gli zuccheri semplici e il glutine aumentano il livello di infiammazione dell’organismo. La dieta dovrebbe essere invece ricca di frutta, verdura, legumi e pesce.
  • Alcol e fumo. Da evitare sempre, a maggior ragione nel periodo mestruale.
  • Stress. Anche lo stress aumenta l’infiammazione. Prova a praticare yoga, meditazione, tecniche di respirazione e di rilassamento.

I rimedi naturali, poi, possono essere di grande aiuto. Tra gli integratori ad azione antinfiammatoria e antidolorifica ricordiamo omega 3, vitamina D, PEA, acido alfa lipoico.

Da valutare anche l’eventuale presenza di anemia, che peggiorerebbe il dolore: nel caso, è indicata la supplementazione di ferro.

Seguici sui nostri SOCIAL!

Approfondimenti, offerte speciali, notizie dal mondo naturale e tanto altro!
Clicca su “MI PIACE” per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative!

Condividi Articolo

Lascia un commento