CANDIDA IN VACANZA? NO GRAZIE!

Il caldo, l’alimentazione spesso un po’ disordinata, l’irregolarità intestinale e i rapporti sessuali più frequenti fanno sì che per molte persone le vacanze siano, purtroppo, un periodo particolarmente a rischio di candida e infezioni vaginali in generale.
Capita anche a te?
Cosa puoi fare per evitare che la candida ti rovini le vacanze?
Ecco alcuni consigli pratici.

SUDORE
Intimo in puro cotone, non troppo aderente, e abiti larghi e leggeri sono il modo migliore per evitare una eccessiva sudorazione dell’area genitale, che potrebbe creare fastidi. No ai salvaslip, che hanno proprio l’effetto opposto! E, durante le mestruazioni, in estate è ancora più importante utilizzare assorbenti in cotone, da cambiare più spesso del solito; oppure perché non provare la coppetta mestruale? Si tratta di una valida alternativa agli assorbenti, salutare oltre che economica ed ecologica.

AL MARE O IN PISCINA
Non è necessario privarsi del piacere di un bel bagno al mare o in piscina, a meno che tu non abbia un’infezione in fase acuta. È saggio però prendere alcune precauzioni:
• dopo il bagno, che sia in mare o in piscina, sciacquarsi subito con acqua dolce
• non tenere addosso il costume bagnato
• in spiaggia non sedersi direttamente sulla sabbia

IGIENE INTIMA
Con il caldo e il sudore puoi essere tentata di intensificare l’igiene intima, ma attenzione! Un’igiene eccessiva o aggressiva è controproducente, può alterare l’equilibrio vaginale e predisporti alle infezioni. Quindi utilizza solo un detergente delicato, con un pH di circa 4.5, evitando il contatto dell’area genitale con i normali bagnoschiuma e docciaschiuma, e in ogni caso non utilizzare il detergente intimo più di due volte al giorno. Per rinfrescarti è sufficiente semplice acqua.

RAPPORTI SESSUALI
Per prevenire irritazioni, dopo il rapporto ti consigliamo di applicare FITOINTIMO GEL: si tratta di un gel idratante e lenitivo dalla formulazione delicatissima. Se la tua lubrificazione non è proprio perfetta utilizzalo anche durante il rapporto per renderlo più agevole ed evitare bruciori e dolori.

OCCHIO ALL’INTESTINO
Se hai un intestino particolarmente sensibile può capitarti che con il caldo si verifichino episodi di diarrea. In questo caso ti viene in aiuto NATURAFLORA PLUS: puoi assumerne 2-4 capsule al giorno, a seconda dell’entità del problema, per almeno un mese.
Viceversa molte persone in vacanza tendono a soffrire di stitichezza: se sei tra queste, dovresti prestare un’attenzione particolare a mantenere regolare l’intestino. La base è mantenere un’alimentazione sana, ricca di frutta e verdura, e bere più acqua del solito in modo da contrastare le maggiori perdite per traspirazione e sudorazione.

Anche in caso di stipsi è utile integrare NATURAFLORA PLUS, 2 capsule al giorno. Infine è bene portare con te in vacanza un lassativo che hai già sperimentato e con cui ti trovi bene.

E se soffri di CANDIDA RECIDIVANTE?
Visita subito www.micosi.org e leggi la nostra

“Guida Naturopatica per chi soffre di infezioni da Candida”

Puoi scaricarla gratuitamente, semplicemente inserendo il tuo indirizzo e-mail (dove desideri ricevere la Guida)

Si tratta di materiale inedito mai pubblicato prima d’ora:
LA PIU’ EFFICACE STRATEGIA NATUROPATICA PER IL TRATTAMENTO DELLA CANDIDA!

– Capirai come agisce la candida e perché spesso diventa recidivante.
– Ti spiegheremo perchè guarire dalle infezioni micotiche stia diventando un problema sempre più difficile da risolvere.
– Scoprirai come la Naturopatia accolga sempre più consensi anche in ambito medico nel contrastare questo tipo di patologie ricorrenti. (NutraLabs è oggi una affermata realtà del panorama nazionale e sempre più medici prescrivono i nostri prodotti e i nostri protocolli nutraceutici)

Ma soprattutto:
Ti aiuteremo a capire perché tutto quello che hai fatto finora non ha funzionato!

Visita subito www.micosi.org

Un consiglio in più:
FITOINTIMO GEL è un prezioso alleato per l’estate, puoi utilizzarlo ogni volta che ne senti la necessità, ad esempio dopo una giornata al mare o in piscina, dopo lo sport, durante e dopo i rapporti sessuali; ed è utile anche applicarne una buona quantità, senza farlo assorbire del tutto, prima del bagno in piscina o in mare.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora fallo leggere anche ai tuoi amici!
Condividilo sui social e metti un “mi piace” al nostro profilo!

Condividi Articolo