CISTITE IN ESTATE, PERCHE’?

La cistite non va in vacanza!
Anzi, il periodo estivo è quello in cui questa patologia si manifesta più facilmente.

Ma perché durante l’estate la cistite è così frequente?
E cosa possiamo fare per proteggerci?

Tre sono i motivi principali per cui in estate è più facile soffrire di cistite.

Anzitutto le elevate temperature esterne fanno sì che le perdite di acqua attraverso la pelle aumentino in maniera sensibile: sudorazione e perspirazione (cioè quella evaporazione di acqua che avviene continuamente e di cui non ci rendiamo conto) hanno infatti lo scopo principale di abbassare la temperatura dell’organismo. A fronte di queste maggiori perdite idriche, la prima misura che il nostro corpo mette in atto per evitare la disidratazione è ridurre il volume di urina: se sudiamo di più, uriniamo di meno e le nostre urine sono più concentrate.
Le conseguenze sono duplici. Da un lato un’urina più concentrata risulta di per sé maggiormente irritante. Dall’altro dobbiamo ricordare che la minzione permette di “lavare” le vie urinarie, allontanando i batteri eventualmente presenti: urinando di meno, quest’azione di pulizia risulta meno efficace e per i batteri è più facile installarsi in vescica e provocare la cistite.

In secondo luogo la maggiore sudorazione nelle parti intime facilita gli squilibri della flora batterica vaginale. E sappiamo bene quanto l’ambiente vaginale e quello urinario siano collegati: spesso da uno squilibrio vaginale può svilupparsi una cistite.

Il terzo motivo è che sovente in estate, e soprattutto in vacanza, aumenta l’attività sessuale: ed ecco che può comparire l’odiosa cistite post-rapporto.

Cosa fare dunque?

Il primo e fondamentale consiglio è quello di aumentare l’apporto di liquidi: beviamo di più, beviamo durante tutta la giornata, e mangiamo frutta e verdura in quantità.

Per proteggere il benessere intimo cerchiamo di indossare abiti leggeri e traspiranti e di evitare i salvaslip; al mare o in piscina cambiamo subito il costume bagnato.

Sudare molto può darci l’impressione di doverci lavare in continuazione, ma attenzione!
Un’igiene intima eccessiva o troppo aggressiva è controproducente. Scegliamo un detergente intimo delicato e utilizziamolo non più di due volte al giorno.

E se nonostante tutte le attenzioni la cistite si presenta… niente paura!

Ci pensa UROGYN!

Utile per contrastare la cistite in fase acuta e per prevenire le recidive, anche di cistite post-rapporto.

UROGYN è assolutamente sicuro e privo di controindicazioni.
La sua efficacia è testimoniata dalle centinaia di urologi e ginecologi che ogni giorno, in tutta Italia, lo consigliano alle loro pazienti.

NB: Per risultati migliori e duraturi nel tempo, consigliamo sempre l’abbinamento con NATURAFLORA PLUS, probiotico di ultima generazione, specifico per chi soffre di infezioni uro-genitali ricorrenti. Aiuta a mantenere in equilibrio la flora batterica intestinale e vaginale.

Non lasciare che la cistite rovini la tua estate!

Seguici sui nostri SOCIAL!

Approfondimenti, offerte speciali, notizie dal mondo naturale e tanto altro!
Clicca su “MI PIACE” per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative!