COMBATTI L’ANSIA CON L’ATTIVITÀ FISICA

Cuore in gola, sensazione di soffocamento, allerta continua, gambe deboli… sono tutti sintomi riconducibili all’ansia.
Una parola sempre più utilizzata e sempre più familiare nella vita di molte persone.
Chi ne soffre, lo sa, in certi momenti capita di sentire improvvisamente aumentare i battiti cardiaci senza un reale motivo, e più si pensa, più sale l’ansia, anche se non ci sono preoccupazioni particolari da dover affrontare e gestire.
In questo modo la quotidianità viene decisamente limitata.
Ebbene, se soffri per questo problema, sappi che fare attività fisica aiuta moltissimo ad evitare crisi di ansia e prevenirne di nuove, riducendone quindi la frequenza e anche l’intensità.
È stato dimostrato che lo sport, se praticato senza eccessi e in modo regolare, può prevenire e alleviare lo stress. In particolare aumenta il rilascio di endorfine, sostanze prodotte dal cervello, dotate di proprietà fisiologiche capaci di regolare l’umore. Durante situazioni particolarmente stressanti, infatti, un meccanismo di difesa del nostro organismo è il rilascio di endorfine le quali, da un lato, aiutano a sopportare meglio il dolore e, dall’altro, influiscono positivamente sullo stato d’animo.
Un altro beneficio apportato dall’attività fisica, è quello di migliorare la sensazione di fiducia in se stessi. Spesso quando una persona è molto ansiosa tende a evitare le difficoltà: la capacità di raggiungere degli obiettivi tramite lo sport, aiuta a sentirsi più capaci e più fiduciosi nelle proprie possibilità.
Ovviamente bisogna fare in modo che lo sport non venga vissuto come un impegno gravoso da portare obbligatoriamente a termine: non deve mai diventare un peso o un dovere ma deve essere percepito come un momento piacevole da dedicare a se stessi.
Basta davvero poco!
Le belle giornate invogliano di più ad uscire, quindi perché non concedersi una camminata ogni giorno? Anche solo una mezz’ora può bastare per sentirsi meglio.
Svolgere attività fisica in modo regolare, inoltre, permette di ricevere nuovi stimoli che possono rivelarsi molto piacevoli come il contatto con la natura e il fatto di vedere il proprio aspetto fisico più tonico.
Fare sport permette anche di eliminare l’associazione dell’aumento del battito cardiaco, della frequenza della respirazione e della sudorazione agli stati ansiosi. Si assisterà a una sorta di decondizionamento: alcuni segnali fisici che prima suscitavano paura e venivano associati ad una situazione di pericolo, incrementando il circolo vizioso dell’ansia e degli attacchi di panico, verranno associati a situazioni piacevoli o comunque controllate, e di conseguenza non spaventeranno più.

L’ansia non deve più essere una barriera per fare movimento, al contrario, è proprio un buon motivo per muoversi!

Seguici sui nostri SOCIAL!

Approfondimenti, offerte speciali, notizie dal mondo naturale e tanto altro!
Clicca su “MI PIACE” per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative!