STITICHEZZA IN VACANZA: CAUSE, CONSIGLI E RIMEDI

Finalmente dopo mesi di stress e duro lavoro ecco che si parte per le vacanze!
Può però capitare che i primi giorni siano tristemente ricordati per il gonfiore addominale, gli spasmi e la stitichezza che ci affligge e allora… addio assoluto relax.
E’ infatti sufficiente cambiare anche di poco le proprie abitudini quotidiane per essere vittime di alterazioni della regolarità intestinale e la stitichezza da viaggiatore è un problema piuttosto diffuso.

Stipsi del viaggiatore, di cosa si tratta?
Si tratta di una forma di stitichezza occasionale, che provoca senso di gonfiore, dolori addominali più o meno forti, mal di testa e altri piccoli disturbi che compromettono in vario modo le vacanze.

Le cause
Tra i fattori più frequenti che possono mandare in tilt il nostro orologio biologico provocando fenomeni di stitichezza vi sono:
cambiamenti climatici,
abitudini alimentari differenti,
cambiamento della stanza da bagno utilizzata,
stress emotivo.
Infine, viaggiare può portare ad ignorare lo stimolo evacuativo e questo è uno degli errori più frequenti durante le vacanze.

Quali sono i rimedi più efficaci?
Seguendo alcune semplici regole è possibile limitare i disturbi legati a questo problema, per godersi a pieno la vacanza.
Vediamone alcune:

Tenere sempre una bottiglia d’acqua a portata di mano.
D’estate e, soprattutto in ferie, si tende a sudare molto: si sta di più all’aria aperta e sotto al sole. Per questo il nostro corpo si disidrata più facilmente. Una delle cause più comuni di stipsi è la semplice disidratazione. Ecco perché è di fondamentale importanza reintrodurre regolarmente i liquidi persi.
In questo modo le feci saranno più facilmente evacuabili.

Fare movimento.
La sedentarietà, che a volte caratterizza le nostre vacanze, agisce sull’intestino pigro rallentando i processi digestivi e rendendo più probabile la costipazione. È molto importante quindi eseguire regolarmente attività fisica: passeggiare, correre, andare in bicicletta, nuotare, ecc. sono tutte attività che, se praticate regolarmente, aiutano a incrementare il metabolismo e ad attivare i processi intestinali.
Anche durante il viaggio in macchina, ricordatevi di sgranchire le gambe ogni tanto concedendovi una piccola passeggiata.

Mangiare i cibi giusti.
L’alimentazione, è fondamentale per evitare la stitichezza. Le variazioni nella dieta e nei ritmi hanno conseguenze notevoli a livello di intestino e spesso durante le vacanze le nostre abitudini vengono un po’ scombinate. Orari dei pasti sballati, cibi fritti o grassi, condimenti e spezie, maggior consumo di alcool, ecc. tutto questo contribuisce a rallentare il nostro intestino.

La soluzione è cercare di integrare nell’alimentazione le FIBRE che sono contenute in frutta, verdura e cereali integrali. E’ ben noto come l’assunzione di fibre alimentari sia importante per la salute del nostro organismo.
Grazie alla loro struttura chimica, esse non vengono assimilate nello stomaco e passano inalterate nell’intestino nel quale subiscono una fermentazione da parte della flora batterica; ricordiamo infatti che la flora batterica si nutre proprio delle sostanze contenute nelle fibre.
Il colon grazie alle fibre è stimolato a fare i suoi movimenti ed è per questo che sono considerate particolarmente adatte per rieducare un intestino pigro; grazie ad una loro corretta assunzione si ha un transito più veloce del cibo nell’intestino e la formazione di feci facilmente evacuabili: le fibre assorbono acqua e ciò rende il bolo intestinale ben idratato e perciò più morbido.

NATURAFIBRE NEW
fibre purissime che aiutano a regolarizzare il transito intestinale in modo dolce e naturale.

Anche il caffè potrebbe peggiorare il problema.
Si tratta infatti di una sostanza diuretica, che incoraggia il corpo ad urinare più fluidi di quanto sia in realtà necessario, aumentando il rischio di costipazione.

UN AIUTO DAI PROBIOTICI!
I probiotici possono contribuire a ridurre i tempi del transito intestinale e a garantire una maggiore regolarità.

NATURAFLORA PLUS
Probiotico di alta qualità, composto dai ceppi batterici ad oggi ritenuti più importanti per mantenere il naturale benessere intestinale.

NATURAFLORA PLUS è davvero benefico per l’Intestino e questo effetto si ripercuote positivamente su tutto l’organismo!

NATURAFLORA PLUS è in vendita sul nostro sito ad un prezzo eccezionale,
APPROFITTANE!

Non dimenticarti di metterne una confezione in valigia e potrai goderti la vacanza senza problemi di irregolarità intestinale!

CLICCA QUI per maggiori informazioni.

Seguici sui nostri SOCIAL!

Approfondimenti, offerte speciali, notizie dal mondo naturale e tanto altro!
Clicca su “MI PIACE” per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative!