SE INGRASSI NON E’ SOLO COLPA DEL CIBO.

Capita spesso che una persona decisa a perdere peso, assuma un regime alimentare corretto, privo di grassi, fritti, alcol e troppe calorie, ma nonostante ciò, non riesca a dimagrire.
Quale può essere il motivo?
E’ bene sapere che gli aumenti di peso possono anche essere dovuti a fattori esterni all’alimentazione: tra tutti, ne è un tipico esempio lo stress.

IL RUOLO DELLO STRESS
Al giorno d’oggi, i ritmi frenetici che ci vengono imposti a causa dei mille impegni quotidiani, costringono l’organismo ad operare in regime di forte stress, con la conseguenza di andare incontro a reazioni biochimiche alterate che tendono a proteggere l’intero sistema e dunque a favorire l’aumento di peso.
Inoltre è tipico dei soggetti più stressati, ricorrere al cibo per sedare in qualche modo la stanchezza e il malessere psicologico, rendendo vana qualsiasi tipo di dieta.

QUANTO CONTA DORMIRE BENE?
Stesso discorso vale per la mancanza di sonno. Dormire male ci porta ad essere più stanchi e di conseguenza più stressati.
“Consolarsi” con il cibo diviene quindi un atteggiamento comune. In particolare ci si sente più coccolati dal consumo di cibi dolci che, con il loro carico di calorie, fanno sì che traiamo da questi quella carica aggiuntiva che dovrebbe farci stare meglio.

CONCLUSIONE
Quando si decide di sottoporsi a una dieta bisognerebbe anche considerare la quota di stress di cui siamo vittime visto che questo determina nell’organismo una sorta di meccanismo di protezione che di fatto rallenta il metabolismo con la conseguenza di rendere più difficoltosa la perdita di peso, nonostante l’alimentazione corretta.

Seguici sui nostri SOCIAL!

Approfondimenti, offerte speciali, notizie dal mondo naturale e tanto altro!
Clicca su “MI PIACE” per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative!