MELISSA, TUTTE LE PROPRIETÀ

Scopriamo le proprietà della melissa, pianta officinale utilizzata da millenni nelle medicine tradizionali di molti Paesi del mondo.

Melissa, umile e preziosa

La melissa (Melissa officinalis) è una pianta erbacea appartenente alla stessa famiglia della menta, le Lamiacee (o Labiate). È molto frequente vederla crescere spontaneamente nei prati e nei pascoli, lungo le siepi, sui ruderi. Una pianta comune e poco appariscente, ma che racchiude proprietà estremamente interessanti.

Le sue foglie hanno un profumo intenso e gradevole, simile a quello del limone. Sono ottime per arricchire insalate e macedonie, ma anche nelle frittate o per aromatizzare preparazioni a base di funghi. I suoi piccoli fiori bianco-rosati sono particolarmente graditi alle api (il nome melissa significa appunto pianta delle api).

La melissa è stata utilizzata per millenni, soprattutto in Europa e in Medio Oriente, sia a scopo alimentare che come pianta medicinale. Le proprietà benefiche tradizionalmente attribuite a quest’erba sono—come spesso accade—le più disparate. I medici dell’antichità erano concordi nell’impiegarla per trattare ansia e depressione, disturbi cardiaci, e per migliorare la memoria. In alcune tradizioni veniva utilizzata anche in caso di problemi gastrointestinali, dolori di varia natura (dal mal di denti all’emicrania ai dolori articolari), diversi tipi di tumore, amenorrea, per stimolare la produzione di latte nelle puerpere, come antidoto ai veleni e persino per prevenire la calvizie!

melissa proprietà

Proprietà della Melissa, cosa dice la scienza

Anche la moderna farmacologia si è interessata alla melissa, confermando alcuni dei suoi utilizzi tradizionali e delle proprietà attribuitele dagli antichi.

Si è scoperto che le sue foglie sono ricche di molti principi attivi, tra cui olii essenziali, triterpeni, acidi fenolici, flavonoidi. In particolare la concentrazione di acido rosmarinico è considerata indice di qualità, e questo è il composto comunemente utilizzato per titolare gli estratti di melissa.

Gli studi di laboratorio hanno verificato che la melissa ha, potenzialmente, una lunga lista di proprietà:

  • ansiolitica
  • antidepressiva
  • neuroprotettiva (che protegge il sistema nervoso, utile per prevenire ad esempio malattie neurodegenerative come Alzheimer e Parkinson)
  • antidolorifica
  • antiaritmica (che regolarizza il battito cardiaco, utile in caso di tachicardia e palpitazioni)
  • antinfiammatoria
  • spasmolitica (che riduce gli spasmi muscolari a livello soprattutto gastrointestinale)
  • antiossidante
  • ipoglicemizzante (che riduce la glicemia, utile per prevenire e trattare il diabete)
  • ipolipidemizzante (che abbassa colesterolo e trigliceridi)
  • antimicrobica
  • antitumorale.

Solo poche di queste proprietà però sono state indagate più a fondo, in studi clinici su esseri umani (questo non significa che le altre non siano reali, ma solo che al momento non abbiamo dati certi che le confermino).

In particolare, diversi studi hanno confermato che la melissa è in grado di ridurre l’ansia, lo stress e i disturbi del sonno, e di migliorare l’umore. Il più recente, e senza dubbio uno dei più interessanti, ha studiato l’effetto di questa pianta in 40 pazienti con angina stabile cronica. Si tratta di un disturbo che causa violenti dolori al torace quando si fa uno sforzo fisico o si prova un’emozione intensa, e che provoca in chi ne soffre alti livelli di ansia e stress. Risultato? I pazienti che hanno assunto melissa, rispetto a quelli a cui è stato somministrato un placebo, hanno visto una significativa riduzione della depressione, dell’ansia, dei livelli di stress e dei disturbi del sonno!

Conclusione

La melissa è stata usata come pianta medicinale per millenni, e la moderna farmacologia comincia a confermare diversi dei suoi utilizzi tradizionali. Secondo il nostro Ministero della Salute, per esempio, questa pianta ha proprietà antiossidanti e può aiutare le funzioni digestive, la regolare motilità del tratto gastrointestinale, il rilassamento e il tono dell’umore. Un ottimo alleato, quindi, per il benessere emotivo e il buon sonno!

Ansia? Insonnia?

NutraLabs ti propone
PSYCHE NOTTE!

PSYCHE NOTTE è l’integratore a base di Valeriana e Melissa, da sempre utilizzate per conseguire uno stato di rilassamento.

Il noto effetto calmante della Valeriana, unito al benefico effetto della Melissa sui nervi e lo spirito, rende PSYCHE NOTTE un valido alleato per il sistema nervoso e il buon sonno.

Compresse FAST, a rilascio rapido!

Come assumere PSYCHE NOTTE:

  • in caso di difficoltà ad addormentarsi, sonno disturbato o frequenti risvegli, si consigliano 2-3 compresse un’ora prima di coricarsi
  • in caso di disturbi d’ansia, si possono assumere 3 compresse distribuite nel corso della giornata: una al mattino, una al pomeriggio e una alla sera.

Cosa aspetti?
Acquista PSYCHE NOTTE, esclusivamente nel nostro shop online, a un PREZZO ECCEZIONALE!

Ti è piaciuto questo articolo? Allora fallo leggere anche ai tuoi amici!
Condividilo sui social e metti un “mi piace” al nostro profilo!

Condividi Articolo