L’IMPORTANZA DELL’ACIDO FOLICO IN GRAVIDANZA

L’acido folico è una vitamina del gruppo B (vitamina B9) molto importante per l’organismo, in particolare durante il periodo della gravidanza.
Nel periodo dell’attesa infatti, il fabbisogno di questa vitamina aumenta notevolmente e, per tutelare la salute del bambino, è consigliata una sua assimilazione costante e in misura sufficiente.
Il nostro organismo non produce acido folico, quindi quest’ultimo deve essere assunto con gli alimenti.
Esso è presente nelle verdure a foglia verde, nella frutta, nei legumi e nei cereali. In particolare, ha un ruolo fondamentale nel processo di divisione cellulare e replicazione del DNA.
Un adulto ha bisogno di 0,2 milligrammi al giorno di acido folico e non sempre l’alimentazione quotidiana è sufficiente a coprirne il fabbisogno.

In gravidanza il fabbisogno aumenta notevolmente!

Le cellule dell’embrione infatti, proliferano e si differenziano molto rapidamente e la corretta replicazione del loro DNA è fondamentale per un sano sviluppo del nascituro. Una sua carenza aumenta il rischio di malformazioni, in particolare difetti della chiusura del tubo neurale.
Proprio per questo motivo si raccomanda solitamente di assumerne una giusta quantità dal momento in cui si decide di cercare una gravidanza fino al termine del terzo mese. Il tubo neurale, la struttura embrionale che da origine al cervello e al midollo spinale, si chiude alla quarta settimana ed è proprio un errore della sua chiusura che determina l’insorgenza di problematiche. Alla quarta settimana tante donne non sanno ancora di aspettare. Ecco perché è bene cominciare ancora prima di rimanere incinta.
Normalmente l’integrazione di acido folico per tempi prolungati non comporta alcun tipo di problema. Quindi non bisogna preoccuparsi anche se il concepimento tarda ad avvenire.
La carenza di acido folico è una condizione che può manifestarsi anche in situazioni diverse dalla gravidanza. Tali carenze sarebbero attribuibili a vere e proprie patologie, ma non è raro il caso in cui, le stesse terapie per fronteggiare alcune malattie, causino malassorbimento di acido folico.

Seguici sui nostri SOCIAL!

Approfondimenti, offerte speciali, notizie dal mondo naturale e tanto altro!
Clicca su “MI PIACE” per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative!