ALLERGIE? LA VITAMINA C PUÒ AIUTARTI!

Allergie e vitamina C: pochi lo sanno, ma la vitamina C è un antistaminico naturale, efficace e assolutamente privo di effetti collaterali.

Se soffri di allergie avrai probabilmente provato diversi farmaci e rimedi naturali, ma forse uno ti è sfuggito: la vitamina C. In questo articolo vediamo in che modo questa sostanza così semplice e priva di controindicazioni può essere d’aiuto in caso di allergie.

Allergie, istamina e antistaminici

I sintomi dell’allergia compaiono quando il nostro sistema immunitario reagisce a un agente esterno normalmente innocuo, come il polline o gli acari della polvere. In un primo momento l’organismo sviluppa anticorpi contro l’allergene. Poi questi anticorpi stimolano specifiche cellule immunitarie, dette mastociti, a rilasciare istamina. Infine l’istamina si lega a specifici recettori situati sulla superficie delle cellule, in questo modo scatenando i sintomi allergici: arrossamento, gonfiore, aumento della produzione di muco (nelle vie aeree), diarrea e crampi (a livello intestinale).

E poiché la maggiore concentrazione di mastociti la abbiamo nei tessuti più esposti alle aggressioni esterne (pelle, vie respiratorie, intestino), sono proprio questi i distretti corporei che vengono colpiti più pesantemente dalle allergie.

Naturalmente l’istamina ha la sua ragione di esistere. Si tratta di una sostanza molto importante nella risposta dell’organismo a “vere” aggressioni, come le infezioni e i traumi. L’istamina infatti viene rilasciata anche quando veniamo attaccati da un germe patogeno (non a caso i sintomi della rinite allergica sono gli stessi del comune raffreddore virale) o quando siamo sotto stress, perché mette l’organismo in uno stato di allerta e crea nei tessuti un ambiente favorevole alle operazioni del sistema immunitario e alla guarigione.

Ma in caso di allergie il rilascio di istamina non è giustificato, e quindi crea problemi. Ecco allora che per avere sollievo assumiamo i farmaci antistaminici: anti-istamina, appunto. Questi agiscono inibendo il legame tra l’istamina e i suoi recettori e quindi impedendo all’istamina di esercitare le proprie funzioni. In questo modo si bloccano i sintomi allergici, ma anche le funzioni positive che l’istamina ha in svariati ambiti della nostra fisiologia: da cui gli effetti collaterali degli antistaminici.

Ma se esistesse una sostanza dall’azione antistaminica naturale e priva di effetti collaterali?

allergie e vitamina c

Vitamina C e allergie

Ebbene, questa sostanza esiste: è la vitamina C.

Sorpreso? In effetti le proprietà antistaminiche della vitamina C e il suo utilizzo contro le allergie sono stati oggetto di studio soprattutto fino agli anni ’60, mentre di recente questo campo sembra essere stato un po’ dimenticato e ci si è concentrati molto di più sull’azione antiossidante di questa vitamina. Ma andando a spulciare i vecchi articoli scientifici si scoprono cose interessanti.

Il nostro organismo sintetizza l’istamina a partire dall’aminoacido istidina grazie all’azione di un enzima specifico, chiamato istidina decarbossilasi. Esistono poi altri due enzimi deputati alla degradazione dell’istamina, per evitare che se ne accumulino quantità eccessive.

La vitamina C esplica la sua azione antistaminica in modo diverso rispetto ai farmaci. Al contrario di questi non blocca i recettori dell’istamina, bensì ha una doppia azione:

  • da un lato inibisce l’enzima istidina decarbossilasi, riducendo quindi la sintesi di istamina
  • dall’altro è in grado di degradare direttamente l’istamina, eliminandola dall’organismo.

La relazione tra vitamina C e istamina è stata analizzata in diversi lavori scientifici, sia negli animali che negli esseri umani. In entrambi i casi si è scoperto che riducendo l’apporto di vitamina C i livelli di istamina nel sangue aumentano.

L’eccesso di istamina può avere diverse cause, ma una carenza di vitamina C sembra essere una causa molto comune. Altre condizioni che determinano un aumento dell’istamina sono il fumo, la mancanza di sonno e qualsiasi tipo di stress, fisico o psicologico. Tutti fattori di cui tenere conto, se soffri di allergie, per non peggiorare la situazione!

Si è poi constatato che in condizioni di aumentata istamina l’organismo consuma più vitamina C. Quando hai una manifestazione allergica quindi si verifica un circolo vizioso: l’aumento di istamina riduce i livelli di vitamina C, e con meno vitamina C nell’organismo l’istamina cresce ancora di più.

Ma più importante di tutti: i ricercatori hanno osservato direttamente che l’integrazione di vitamina C riduce i livelli di istamina. In uno studio, quando volontari sani hanno assunto quotidianamente per due settimane 2 g di vitamina C, i loro livelli di istamina sono scesi del 38%. Ma anche solo 125 mg al giorno sono sufficienti per ridurre l’istamina significativamente.

Inutile sottolineare che questi dosaggi di vitamina C non presentano nessun effetto collaterale, anzi portano all’organismo molti altri vantaggi in aggiunta all’azione antistaminica!

Quest’anno, allora, se soffri di allergie, perché non provare la vitamina C?

(Suggerimento in più: anche i probiotici possono aiutare! Ne abbiamo parlato in questo articolo)

Stai cercando una Vitamina C di Qualità?

NutraLabs ti propone C FAST!

Ecco le caratteristiche che rendono C FAST un prodotto unico:

  • MAGGIORE ASSORBIMENTO. La particolare composizione di C FAST garantisce un elevato assorbimento intestinale e un assorbimento ancora maggiore da parte delle cellule immunitarie. Azione ottimizzata per la difesa dell’organismo!
  • MAGGIORE RITENZIONE. C FAST viene eliminato più lentamente dall’organismo, garantendo una copertura di 24 ore con una singola assunzione!
  • DELICATA PER LO STOMACO. C FAST contiene una forma di vitamina C tamponata, non acida, che non irrita il tratto digestivo.

Cosa aspetti?
Acquista C FAST, esclusivamente nel nostro shop online, a un PREZZO ECCEZIONALE!

Ti è piaciuto questo articolo? Allora fallo leggere anche ai tuoi amici!
Condividilo sui social e metti un “mi piace” al nostro profilo!

Condividi Articolo